KDE 4: parlando di icone … sul desktop e non …

Scritto da Marco Stella il 04 feb 2008 | Feed, Informatica, KDE4, Linux, Linux

AGGIORNAMENTO (5/3/08): Esiste un sistema più semplice per far funzionare le icone del desktop in Ubuntu. Descritto più in basso nell’articolo.

 

iconedesktop1

Icone plasmoidi sul desktop e proprietà di un’icona

 

Ammetto, è stata una mia svista/leggerezza, chiamatela come volete, ma sto scrivendo qui perché ho l’impressione di non essere affatto l’unico ad averla avuta. Di che parlo? Parlo delle icone sul desktop di KDE4 su Ubuntu Gutsy…

Ero convinto che ancora non fossero disponibili.. o meglio, avevo visto che potevo inserirle, ma non vedevo quelle che avevo già presenti sul desktop di Gnome, e pensavo fosse ancora una carenza della nuova versione di KDE. Invece NO.

La mia leggerezza è stata quella di non pensare che Ubuntu usa la directory “Scrivania” come desktop, mentre KDE4 (sia compilato che pacchettizzato) ricerca la directory usuale “Desktop”.

Mi ha fatto notare la cosa un amico, che ha scritto a tal proposito un articolo sul suo blog “Scelta Vincente” e la soluzione al problema è semplicissima.

Ma non è questa la sola “novità” sulle icone…. ce n’è un’altra…

AGGIORNAMENTO (5/3/08): Esiste un metodo più semplice per ottenere un risultato analogo a quello scritto nelle righe successive.

Per impostare una cartella diversa del desktop di KDE 4  (in Ubuntu 7.10 Gutsy Gibbon è necessario impostarla manualmente a /home/utente/Scrivania), ed è quello di andare (a KDE4 avviato) in:

Menu K -> Applicazioni -> Impostazioni -> Impostazioni di Sistema -> Informazioni su di me

e modificare la casella di testo “Percorso del desktop” al valore desiderato (per Ubuntu Gutsy, /home/utente/Scrivania).

—————————————–

Per avere sul desktop di KDE4 le tue icone.. quelle che hai nel desktop di KDE3 o Gnome, per intenderci.. è sufficiente creare un collegamento alla directory Scrivania. Puoi farlo da riga di comando scrivendo:

ln -s /home/tuo-utente/Scrivania /home/tuo-utente/Desktop

esempio: ln -s /home/marco/Scrivania /home/marco/Desktop

Ma puoi farlo anche in modo grafico, andando sulla tua home directory e, dopo aver cliccato col tasto destro su “Scrivania”, creare un collegamento e rinominarlo “Desktop”.

——————————————————–

NOTA: Nel desktop di Plasma, anche le icone sono “plasmoidi”, quindi, a mio avviso, un po troppo “pesantucce” per essere icone… Sarebbe auspicabile avere delle icone non-plasmoidi (ma questo andrebbe contro l’architettura stessa del nuovo desktop), oppure alleggerire un po’ i plasmoidi stessi. (Quanti siamo a volere le icone “normali” sul desktop di KDE 4?)

NOTA 2: L’immagine sopra mostra una finestra di proprietà di un’icona. Nel particolare si nota che il nome mostrato sull’icona è diverso da quello presente nella finestra. Il bug è che, dopo aver modificato il nome di un file sul desktop, il nome di questo non viene aggiornato fino ad un nuovo login… (”Programmers, please read here… :))

icone2

Veniamo ora alla seconda novità… questa invece è fresca fresca, l’ho scoperta grazie a questo blog, e la potete vedere nell’immagine qui a fianco, o in quella sotto, che ne mostra il particolare interessante..

Di cosa si tratta? Di una nuova funzionalità delle icone in Dolphin, il nuovo file manager di KDE4. Adesso, infatti, è possibile selezionare più file uno ad uno senza usare la tastiera.

Come? Così:

icone dolphin

Vedete quella V di spunta sull’icona “Scrivania” ? Quella viene visualizzata automaticamente appena il puntatore del mouse si sofferma sopra una icona. Semplicemente cliccando sulla spunta, l’icona viene selezionata, e ci rimane finché non si fa click da qualche altra parte (escluse ovviamente le spunte delle altre icone, per poterne selezionare altre..).

Questo permetterà di fare selezioni multiple di file senza usare un rettangolo di selezione col mouse, e senza usare i tasti CTRL o MAIUSC della tastiera.

Concludo augurando ancora buon lavoro a tutto il team di KDE!





6 commenti per ora

6 Risposte a “KDE 4: parlando di icone … sul desktop e non …”

  1. - Nota 1: Pesanti? E che pesantezza anno scusa? Come plasmoidi sono molto semplici, e i plasmoidi sono comunque estremamente leggeri (a meno che non lo vogliano, si capisce). Su cosa si basa l’affermazione? =)

    - Nota 2: Guarda, il supporto alle icone sul desktop è più o meno intenzionalmente lasciato brutto e un po’ a se stesso. Questo per cercare di far capire all’utente che l’icona sul Desktop è male. ;-)
    Infatti con plasma vogliamo che si esca da questa idea sbagliata di “il desktop è una vista del file manager”, e offriamo un piccolo livello di compatibilità con le icone giusto perché ci siamo obbligati.
    Ora, non sono sicuro sui file rinominati, ma sicuramente se ne rinomini uno ti dovrebbe almeno apparire una nuova icona… altrimenti il tuo problema è con libfam.

    05 feb 2008 alle 07:10

  2. Ciao Riccardo, grazie di essere intervenuto :)

    sono d’accordo che i plasmoidi sono abbastanza leggeri. Non proprio “estremamente”, soprattutto quando sono ingranditi.. almeno sul mio pc, se sono ingranditi si muovono un po’ a scatti. Ma tanto non è una cosa che si dovrebbe/dovrà fare ogni giorno, quella di cambiare posizione/dimensione ai plasmoidi, quindi non è un problema.

    Quello che dico, invece, è che diventano pesanti quando sono visti come icone. Insomma, per fare un paragone.. una BMW o un Mercedes sono ottime automobili, ma probabilmente per muovermi ogni giorno in città per andare a lavoro preferisco una citycar… afferri il concetto? In alcuni casi la praticità è più importante di altri criteri..

    Ho capito che la nuova mentalità (che in parte condivido) è quella di non avere “sporcizia” sul desktop. E’ la stesso obiettivo che mi pongo io, e che puntualmente fallisco.. le icone sul desktop mi semplificano e velocizzano troppo il lavoro..
    e in KDE le icone sul desktop viste come plasmoidi mi aggiungono delle funzionalità, probabilmente troppe, a discapito della maneggevolità dell’intero desktop.
    Quello che mi piacerebbe, sarebbe avere sia icone come plasmoidi, come adesso, da usare soprattutto per lanciatori di programmi (vedi ad esempio l’icona di Mercury Messenger sull’immagine dell’articolo, per la quale potrei essere interessato a zoomarla/ruotarla per un senso estetico), sia icone normali, come quelle in Dolphin..
    Anche perché, quando i plasmoidi sono bloccati, diventano bloccate anche le icone.. ti giuro, in un ambiente “di lavoro” dove la produttività e la praticità sono più importanti dell’estetica.. questo danneggia molto..

    Non so quanto sia possibile.. ma se il desktop di Plasma fosse un contenitore di icone come Dolphin, oltre che di plasmoidi, in modo da lasciare le icone in un livello superiore ai plasmoidi (es. plasmoidi bloccati e icone spostabili anche al di sopra di essi), secondo me in tanti lo preferirebbero…

    Capisco che questo va contro la nuova idea di desktop insita in Plasma.. però ho “paura” che, in assenza di una implementazione simile a quanto ti ho proposto, se anche KDE4 si diffondesse alla grande tra gli utenti “normali”, ho “paura” che Gnome continuerebbe ad avere la meglio in ambienti professionali, per la maggiore praticità di utilizzo.
    Intendi?

    Per il discorso “rinominare i file” boh, può darsi che sia un mio problema. devo controllare di avere i sorgenti di libfam? ci guardo..
    attualmente, se rinomino un file sul desktop, il file risulta essere rinominato da file manager, ma sul desktop di icona ne rimane una sola con il vecchio nome.

    Ciao, e fammi sapere!

    05 feb 2008 alle 09:06

  3. @ Riccardo:

    Nemmeno le icone selezionabili che ho presentato qui saranno presenti nella 4.0.1, vero?

    05 feb 2008 alle 11:29

  4. [...] Ne parlavo già l’altro giorno  quando presentavo alcune nuove funzionalità delle icone di KDE4, e segnalavo un bug relativo alle icone sul desktop. Consiglio di leggere l’articolo e i commenti relativi: da quei commenti si capisce che non sono contento dell’attuale implementazione delle icone sul desktop di KDE4, e tra poco spiegherò perchè. Inoltre, l’idea di scrivere questo post è stata supportata da due altre cose che ho notato: [...]

    07 feb 2008 alle 20:20

  5. [...] è l’embrionale controllo delle impostazioni del pannello, e la nuova funzionalità sulla selezione delle icone in Dolphin. Si potrà, inoltre, notare qualche ritocco grafico al menu [...]

    28 feb 2008 alle 17:16

  6. Each team can customize their own blog to their liking, encouraging team spirit
    and cooperation along side of important project information.
    The other most popular Word – Press – Ad – Sense plug in that you can use to install Ad –
    Sense in your blog is Ad – Sense Injection.

    09 feb 2014 alle 18:25

Trackback URI | RSS Commenti

Lascia un Commento